IL PROGETTO

"Non sono fotogenica"

"Non mi piaccio in fotografia"

"Vengo sempre con gli occhi chiusi"

 

Questo è quello che invariabilmente mi sento rispondere la prima volta che propongo a un amico o un'amica di posare per i miei scatti. In un mondo "social" inondato da selfie conosco decine di persone che rifuggono dall'obiettivo perché l'immagine che ottengono non le convince o addirittura le mortifica. 

 

Eppure tutti abbiamo un lato esteticamente affascinante, una bellezza a volte discreta a volte marcata che viene avvertita da chi ci circonda come estremamente gradevole. 
Che emani da una particolare andatura o da un'inclinazione del capo, che nasca da un gesto delle mani o da un sorriso, quel fascino è un tratto distintivo della nostra persona come la voce, l'altezza o il colore degli occhi; ma mentre qualcuno è perfettamente cosciente di questa avvenenza, molti la esprimono solo occasionalmente o non ne hanno consapevolezza.

 

E' soprattutto a queste persone che si rivolge il progetto Attraversogliocchi.com: a chi non riconosce la propria bellezza o non è mai riuscito a vederla in cornice, a chi pensa che per un ritratto occorra essere perfetti. A chi, magari per timidezza, rinuncia ad allietare con una fotografia l'ufficio della moglie o il soggiorno dei genitori.

Attraversogliocchi.com è un invito a provare l'esperienza del ritratto fotografico per vedervi con occhi nuovi, per riconoscervi, stupirvi e piacervi. Proprio come è successo alle persone che hanno posato per me.

Venite a catturare un istante di bellezza che il tempo non potrà più cancellare.